Francesco Caremani – “Heysel: La verità di una strage annunciata”

Il 29 maggio del 1985 la finale di coppa di Campioni, antagoniste Juventus e Liverpool, si trasformò in tragedia. Poco prima il fischio d’inizio la polizia locale non riuscì a controllare i tifosi inglesi, intervenne in ritardo e fu un massacro. Perché gli hooligans, all’epoca conosciuti per la loro ferocia, diedero vita a una violenta caccia all’uomo costringendo i tifosi della Juventus a rintanarsi nell’angolo più lontano e basso del settore “Z” dello stadio di Bruxelles, teatro della gara. Tifosi che rimasero schiacciati l’uno sull’altro. Fu giornata di lutto, in trentanove rimasero a terra. Francesco Caremani, giornalista e scrittore aretino, autore del libro “Heysel. La verità di una strage annunciata”, racconta la vicenda, i retroscena, responsabilità mai prese e i processi.